corso guadagnare opzioni binarie

Corso Online: Come Fare Soldi Con Opzioni Binarie [Parte I]

Una delle attrazioni principali di trading di opzioni binarie è che non vi è, naturalmente, un elemento di particolare abilità o studio nell’intero processo. Delle volte basta cominciare con il trading simulato come quello che offre il conto demo di 24Option mentre altre volte servono molte più informazioni – si, sto parlando di libri! per riuscire a farcela e mettere su degli extra.

Spesso però, basta essere il tipo di investitore che ama mantenere il loro dito sul mouse e ed il tipo di persona che legge religiosamente tutti le più recenti notizie finanziarie che i profitti ed il successo con il trading online cominciano ad arrivare.

In questa serie di articoli proverò ad illustrare i diversi modi che esistono per fare soldi con il trading di opzioni binarie online. Anche se non esiste una formula segreta per fare profitti in modo coerente e continuativo con le negoziazioni di opzioni binarie, una buona strategia permette di portare a termine un sacco di fruttuosi scambi commerciali.

Ultimamente Forbes ha scritto un articolo molto interessante sull’argomento. Dateci uno sguardo prima di cominciare con il trading per capire di cosa si tratti.

Ora, prima di lasciarvi ad un ottimo video tutorial che spiega cosa siano le opzioni binarie, vi ricordo una cosa importantissima:

– LE OPZIONI BINARIE SONO REGOLATE DALLA CONSOB

Usare un broker non approvato CONSOB non vi farà guadagnare soldi online. Vi farà perdere tutto quello che avete.

Buona visione!

Come fare soldi online

5 Modi Sicuri Per Fare Soldi Online – Parte Prima

Quanti articoli ci sono che ti spiegano come fare soldi online? Migliaia? Milioni? Abbastanza? Probabilmente sì.

Ma c’è un problema. Troppi di questi articoli sono solo paginette di vendita per convincerti ad iscriverti a qualche seminario, webinar, corsi di formazione o di qualche altro modo per diventare un milionario online.

Sono articoli che rovinano la reputazione di chi sa veramente come fare soldi online. Perchè fare soldi online è possibile. Voglio dire, le persone che vendono tutti quei prodotti che ti renderanno milionario stanno facendo soldi, giusto?

Ci sono modi legittimi per fare soldi online. Il problema è che i veri modi per fare soldi non sono sistemi per “arricchirsi rapidamente”.

Modi per fare soldi online

La maggior parte di questi metodi per fare soldi online richiedono un sacco di lavoro e, talvolta, un sacco di dedizione prima di vedere un ritorno dell’investimento. Ma se si vuole veramente fare soldi online, lavorare da casa o trasformare un’idea in un business, si può fare.

Sto per raccontarvi tutti i tipi di modi legittimi per fare soldi online.  Molte di queste opzioni sono posti di lavoro reali che richiedono di lavorare per ore se si vuole essere sicuri di essere pagati bene. Insomma, è richiesto del lavoro vero e proprio. Ecco alcuni consigli per farcela:

  • Prendere Internet sul serio. Sì, si sta parlando di un lavoro online. Sì, si può fare il lavoro in mutande, ma questo non significa che non sia un “vero lavoro”. È necessario trattarlo come tale o non si andrò da nessuna parte. Non sei l’unico che vuole lavorare in mutande. Infatti, il concorso on-line è probabilmente superiore a quello regionale. Se vuoi essere assunto da remoto, dimostra quello che vali.
  • Essere professionale. Quando si invia un curriculum, non digitare in MAIUSCOLO e per favore evita i caps lock come la peste. Scrivi frasi complete con una corretta grammatica. Naturalmente, ci saranno delle eccezioni, ma anche con le eccezioni, è necessario essere professionali.
  • Dai qualcosa, ma non tutto. Sia che si sta fornendo esempi di articoli, un portfolio fotografico, o link al vostro lavoro, dai sempre qualcosa che sia abbastanza per dare un’idea, ma non così tanti che gli altri non sappiano nemmeno da dove cominciare. E già che siamo in tema, dai alcune delle tue informazioni di base, ma non dire a nessuno la tua storia di vita.
  • Controlla TUTTO. Assicuratevi che tutto quello che inviate ad una società, un curriculum, una e-mail o un portfolio sia perfetto. Controlla la tua grammatica! Non sbagliare il nome della società! Questo è particolarmente importante. Non sillabare il nome sbagliato (ad esempio Problogger, non Pro Blogger).
  1. Siti web che paganofare soldi lavorando online

Andiamo avanti e cominciamo subito con quello che fanno tutti. Ci sono tanti i tipi di siti web che ti pagheranno per varie cose, come lo shopping, fare le indagini o testare i prodotti. No, io non sono pagato per promuovere nemmeno uno di questi e no, questi siti non ti faranno diventare un milionario. Sono comunque utili per guadagnare qualche soldo in più.

Qui ci sono alcuni siti web legittimi che pagano:

  1. Swagbucks– Swagbucks è perfetto per guadagnare qualche soldo in più. Si può fare una varietà di cose per fare soldi – ad esempio rispondere a sondaggi. Non diventerete ricchi, ma vi farà guadagnare un paio di Euro in più. Se avete tempo da perdere, potete spenderlo per guadagnare qualche soldo in più, invece di navigare sul web.
  2. InboxDollars– InboxDollars è simile a Swagbucks, dal momento che si usa per fare indagini di mercato. Se si vuole massimizzare il ritorno, la cosa migliore è iscriversi ad entrambi i siti. InboxDollars ha anche un motore di ricerca che ti paga (come Swagbucks) per le tue ricerche. Non voglio continuare a elencare siti di indagine uno dopo l’altro, ma se volete essere pagati per fare le indagini, controllate anche indagini E-Poll e Survey Club .
  3. Project Payday– Project Payday è uno di quei siti che ha testimonianze di persone che hanno guadagnato migliaia di dollari pagati per ottenere offerte di prova. Non sto dicendo che ne potrai guadagnare migliaia anche tu, ma è un sito legittimo e permette di guadagnare qualche soldo in più.Da Project Payday assumono che pagando per fare una prova gratuita sia più facile venderlo (magati perché qualcuno si dimentica di annullare il processo e finisce con il pagare lo stesso). Se è possibile tenere traccia di tutto e annullare prima del pagamento (se non si desidera il prodotto), allora questo è un ottimo sito per fare qualche soldo.

  1. User Testing– User Testing paga $ 10 a botta per testare siti web. Un test di solito prende circa 15-20 minuti. Lo scopo è per il proprietario di un sito web di avere qualche utente che lo naviga e lo analizza. Il valore che il proprietario del sito ottiene guardando un’esperienza utente effettivo vale moltissimo, ma anche 10$ per 20 minuti non è per niente male.
  2. Fiverr– Fiverr è un ottimo posto per fare un po’ di soldi o per spenderne se avete bisogno di alcuni dei servizi che le persone offrono sulla piattaforma.
  3. IZEA– IZEA funziona in aggiunta ad un blog o sito personale. Qui vieni pagato per blog, tweet, foto e video. La retribuzione si basa soprattutto sul seguito, quindi se si vuole fare i soldi con tri tweet, è necessario far crescere il vostro account su TWITTER. Allo stesso modo, se si vuole fare i soldi con i blog, avrete bisogno di notevole traffico.
5 modi per guadagnare su internet

5 Modi Per Fare Soldi Reali Con Internet

Si parla spesso di denaro guadagnato attraverso l’utilizzo di Internet, ma come è possibile creare delle rendite di guadagno online seriamente e in modo sicuro? Può realmente darci una base economica?

Guadagnare dal web può risultare estenuante e delle volte può diventare un vero e proprio lavoro part time o addirittura full-time se le carte vengono giocate decentemente. Nonostante si pensi che sia facile, il mondo del lavoro sul web è un’occupazione che richiede tempo ed impegno. Una volta iniziato il percorso interattivo può diventare automaticamente macchinoso ma bisogna abbandonare l’idea che il guadagno online sia semplice da ottenere.

Per avere successo nel mondo web bisogna avere coraggio, tempo, pazienza, presenza, mente e molte idee. Diffidate da chi dice che tutto questo non serva, è una bufala! Anche in questo settore vi è molta concorrenza, forse un po’ di più rispetto alla vita definita “reale”, e come potete ben capire tutti vogliono la stessa cosa: Soldi.

Dunque ecco i modi di fare soldi “veri” utilizzando il severo linguaggio di Internet:

  1. Pubblicità Adsense: ti serve un sito, delle visite, i tanti articoli, tanta promozione online. Google Adsense paga da qualche centesimo a clic in su a seconda del tuo sito.
  2. Vendita di Banner: Devi trovare il cliente che compra il banner e ciò po
  3. Considerato il più classico di tutti: La consulenza nel web. Questo passaggio richiede competenze tecniche avanzate trebbe non risultare semplice.
  4. Vendita di Domini o parcheggi di Domini: oltre a saper vendere, bisogna saper comprare.
  5. Vendita di prodotti fisici: realizzare un e-commerce che ti permette di vendere oggetti fisici come magliette, gadget.
Intervista a Paolo Moro su Come Guadagnare Online

Intervista a Paolo Moro su Come Guadagnare Online

La prima intervista di guadagnare soldi online la dedico ad un amico a me caro che ho conosciuto da poco. Si chiama Paolo Moro ed è l’ideatore del blog/forum/community alVerde.net. Paolo è la prima persona che conosco che grazie al suo costante lavoro (ora) e ad alcune sue intuizioni (prima) riesce a guadagnare online con le affiliazioni.

Negli ultimi anni è riuscito a portarsi a casa sfruttando solo i programmi di affiliazione oltre 125.000 euro. Questo dovrebbe ampiamente dimostrare che anche in Italia è possibile guadagnare con i programmi di affiliazione!

L’intervista è articolata in due parti. Nella prima parte conosceremo meglio Paolo e vedremo di cosa si occupa. Nella seconda parte, indubbiamente più interessante per i lettori di questo blog, Paolo ci svelerà i segreti su come ha fatto a guadagnare circa 50.000 euro all’anno con i programmi di affiliazione.

GSO: Ciao Paolo, grazie per aver accettato questa intervista. Siamo curiosi si sapere qualcosa su di te… chi sei, dove sei e cosa fai ?

Paolo: Ciao, sono un webmaster di vecchia data e da poco tempo anche un blogger con tastiera in provincia di Udine :-). Gestisco alVerde.net dal 2001 e collaboro allo sviluppo di ASPCodeCMS.com e YouCommerce.it (è di mia competenza ciò che riguarda SEO/SEM e marketing in generale di questi due siti).

GSO: Fare soldi con internet in Italia è per molti un’ Utopia. Nonostante tutto nell’ultimo anno in molti ci stanno provando. Spuntano blog come funghi. Tu cosa ne pensi ?

Paolo: In realtà, i webmaster provano a guadagnare da molto più tempo. Quando ho creato alVerde.net c’era già un interesse diffuso verso il “guadagnare online”. Parlo di 7 anni fa. Esistevano pochissimi programmi di affiliazione; ricordo che fornivano agli affiliati solo banner 120×60 / 468×60 e nessuna funzionalità avanzata. Negli anni successivi l’offerta di servizi per guadagnare online è aumenta molto, ma la vera svolta è stata l’apertura di Google Adsense in Italia. Questo servizio di pubblicità contestuale ha permesso a tutti e permette tutt’ora di guadagnare (tanto o poco) con ogni sito web. E’ facile da usare ed è uno strumento adatto anche a chi gestisce un sito/blog in modo amatoriale e si accontenta di guadagnare poco. Per fare tanti soldi online bisogna, invece, gestire i propri siti in modo professionale. Il guadagno facile esiste ma si basa di solito su idee fortuite che non costituiscono un metodo generale e ripetibile.

GSO: Ho letto i tuoi consigli per guadagnare con un blog nell’interessante articolo pubblicato su Ikaro.net. Si capisce che credi molto nelle potenzialità offerte dall’Affiliate Marketing, ma secondo te con le affiliazioni si può guadagnare su internet molto di più rispetto a Google Adsense?

Paolo: L’affiliate marketing non esclude Adsense e viceversa, per questo non parlerei di quale fa guadagnare di più. Queste due fonti di guadagno possono essere utilizzate contemporaneamente: gli annunci di Google Adsense occupano uno spazio all’interno della pagina web mentre i programmi di affiliazione no. Quest’ultimi possono, infatti, essere sfruttati aggiungendo dei semplici link all’interno dei propri contenuti. Come ho spiegato su Ikaro, bisogna considerare ed utilizzare ogni link con il proprio codice affiliato come un collegamento verso una risorsa utile per gli utenti e non come una pubblicità. Per rispondere alla domanda in modo più preciso: un sito/blog nuovo o con utenti prevalentemente di passaggio guadagna di più con Adsense, un sito/blog autorevole con una base di utenti stabile tende a guadagnare poco con Adsense, ma può fare molti soldi con i programmi di affiliazione.

GSO: Sul tuo forum e sul tuo blog vedo che non utilizzi Adsense. Come mai ?

Paolo: In passato ho accettato la proposta di Yahoo! Search Marketing (ex Overture) che vieta di utilizzare altri servizi di keyword advertising come Adsense. Per questo ora utilizzo YSM e non Adsense.

GSO: Non nascondi che il tuo sito è una fonte di guadagno. Hai altri obiettivi oltre a questo?

Certamente, vorrei far crescere la community di alVerde.net riunendo molte delle persone che guadagnano online tramite i programmi di affiliazione. Uniti potremmo ottenere una maggiore considerazione da parte dei vari network di affiliazione e contribuire alla crescita del settore sia proponendo le nostre idee sia spiegando le nostre esigenze.

GSO: Sono molto curioso dell’articolo in cui hai pubblicato i tuoi guadagni derivanti dai vari programmi di affiliazione: 125.000 euro. Potresti svelarci come hai fatto :D ?

GSO: Questo metodo funziona ancora in Italia?

GSO: Da non molto vedo che stai puntando parecchio sul blogging. Da cosa deriva questa scelta?

Aggiornamento: E’ stata pubblicata la seconda parte dell’intervista. Per leggerla hai bisogno della password che riceverai SUBITO sulla tua mail dopo esserti iscritto alla newsletter gratuita (nel box in alto a questa pagina). Buona lettura :-)